Ford-Fioletti, «alleanza vincente a Brescia»

AUTO. Il presidente del gruppo in Italia in visita alla sede di Concesio. Il 2009 va in archivio con risultati positivi
Thorel: i risultati confermano la bontà della scelte fatte Fioletti: miglioriamo sempre per essere al top per il cliente
04/02/2010

 Gaetano Thorel e Graziella Fioletti nella sede di Concesio

Ford archivia un 2009 positivo, all'insegna del continuo miglioramento. Un trend confermato dal presidente di Ford Italia, Gaetano Thorel, in visita ieri alla sede del gruppo Fioletti a Concesio. La parte del leone spetta alla Kuga, ormai non più solo una lieta sorpresa, «ma un prodotto che sta riscuotendo sempre più successo», e alle nuove Fiesta e Ka, accolte fin da subito con entusiasmo dal mercato.
«Kuga - spiega Thorel - si è proposta come una valida alternativa ai tradizionali Suv, risultando il 4x4 più venduto l'anno scorso con 13.000 veicoli in tutta Italia, dei quali 300 solo in provincia di Brescia». La crisi, dunque, non sembra aver colpito il marchio, che ha registrato un incremento delle vendite del 25%. Merito anche delle new entries, con Fiesta a toccare le 100.000 immatricolazioni in Italia, ritagliandosi uno spicchio consistente del segmento (13%) anche a Brescia, seconda solo alla Grande Punto. Anche la Ka ha fatto la sua parte (15.000 immatricolazioni nel 2009), pur partendo con una «penalizzazione». Per Ka - commenta Thorel - «abbiamo avuto problemi a livello di forniture. Per il 2010 dovremmo essere nelle condizioni di lavorare a pieno regime».
Ford punta a estendere anche nel Bresciano il proprio «appeal», confermando l'importanza di avere un solo «concessionario» per provincia. «Circa sei anni fa - spiega Thorel - abbiamo intrapreso la politica di individuare un solo partner per territorio, tranne per Roma e Milano: i risultati ci stanno dando ragione». Nata nel 1988, la Fioletti Auto è cresciuta negli anni, mantenendo lo storico «quartier generale» a Concesio e aprendo punti vendita in via Vallecamonica e via Foro Boario (per la città), Manerbio e Desenzano in provincia. «Lavoriamo sempre per ripagare l'investimento in fiducia del marchio Ford - sottolinea l'amministratore delegato della società, Graziella Fioletti -. È una grossa responsabilità, ma ogni giorno vogliamo migliorare, per soddisfare sempre al meglio i nostri clienti». AL.FA.